Arspat - Associazione per il Restauro del Paesaggio e del Territorio

Registrati

Energie rinnovabili come e dove: dall'emergenza alla pianificazione

Iscrizione alla Giornata di Studi

Scarica la brochure

Pisa 26-11-2010 - Soprintendenza di Pisa

DESTINATARI: tutti


CONTENUTI: Energie rinnovabili come e dove: dall'emergenza alla pianificazione

Venerdi 26 novembre 2010
Soprintendenza BAPSAE di Pisa Lungarno Pacinotti 46 ore 9-14


Forum 2020 Leggi e cultura del territorio
Le mattinate del Laboratorio del Paesaggio in Soprintendenza

Soprintendenza per i beni architettonici paesaggistici storici artistici ed etnoantropologici per le province di Pisa e Livorno.
Laboratorio del paesaggio di Pisa
Assform Associazione
Prog-res – Testat giornalistica di cultura dell'architettura e dell'ingegneria





IL FORUM
Direttive europee, leggi nazionali e regionali, norme eregolamenti locali si incrociano, si accumulano e spessofiniscono per intralciare il lavoro quotidiano di chi hala responsabilità del buon governo del territorio. IlFORUM 2020 Leggi e Cultura del Territorio intendeoffrire a tecnici ed amministratori, professionisti efunzionari pubblici, ed a tutti quanti siano interessatialla partecipazione ed all'informazione, un momentodi confronto e di proposta sulle problematiche più sentitein merito alla qualità dell'urbanistica, alla qualitàdell'ambiente, alla qualità del paesaggio. Gli approccisettoriali dei privati e le competenze separate delleistituzioni producono inevitabilmente divergenzeinterpretative e prassi abituali che finiscono spesso pergiustificare interventi di parte che produconomodificazioni arbitrarie e danni evidenti su quella cheinvece rappresenta un'unica realtà sedimentata, un'ereditàsociale sempre esclusiva e sempre preziosa. Gli esitinegativi sono evidenti. Solo una comune cultura del territorio, intesa come buona conoscenza storica delle risorse naturali ed umane dei diversi luoghi, puòrappresentare la base di una conoscenza condivisa checonsenta a tutti di poter intervenire nel proprio specificolavoro in maniera comunque corretta ed adeguata. Negliincontri bimestrali del FORUM, organizzati dalLaboratorio del Paesaggio presso la sede dellaSoprintendenza di Pisa, saranno invitati gli esponentidi opinioni e ruoli diversi per cercare di creare ediffondere in Toscana, ma non solo per la Toscana, unascuola di pensiero ed un metodo di lavoro più evolutoe caratterizzato da un approccio olistico per ogniprogetto. Fermo restando, per chi di dovere, il compitodi controllore e di controllato, cerchiamo comunque dimettere tutte le diverse categorie di operatori del territorioin grado di cominciare subito a lavorare assieme nellaprospettiva di un futuro vicino e migliore, appunto il2020 del titolo.

IL TITOLO DEL GIORNO
Con il crescere dei consumi della società moderna da una parte e l'universale aumentata sensibilità e culturadell'ambiente e della sostenibilità dall'altra negliultimissimi anni le politiche dell'energia sono mutateradicalmente e sono diventate estremamente complesse.I tempi di questo processo evolutivo sono stati cosìrepentini che non sono stati ancora trovati modelliprocedurali e soluzioni tecniche che riescano a coniugarein modo corretto ed adeguato gli aspetti più propriamentedecisionali e produttivi con la componente urbanisticopaesaggistica e sociale del territorio. Imprenditoriintraprendenti e funzionari disinformati, piani di sviluppodi energie rinnovabili senza alcun tipo di localizzazioneadeguata, nuovi campi fotovoltaici in aree collinari erurali a scapito dell'uso agricolo del terreno, campieolici in aree di interesse paesaggistico, impatti negativiscaricati sui comuni limitrofi, agevolazioni e grandivantaggi economici per pochi e disagi per anni per moltisono solo alcune delle reali contraddizioni di quella chesembrerebbe una doverosa soluzione per una societàevoluta. Nella mattinata pisana il dibattito prenderà spunto dalladisamina delle norme e delle scelte politiche più fortie contrapposte per concludersi con gli esempi dellemigliori pratiche e delle migliori opportunità di mercato.

PROGRAMMA

-Ore 9 Registrazione dei partecipanti
-Ore 9.15 Saluto del Soprintendente ad interim di PisaAgostino Bureca Presentazione del FORUM2020
-Ore 9.30 Valter Picchi (Assessore all'Ambiente prov.di Pisa) La politica energetica della Provincia di Pisa
-Ore 9.50 Alberto Fiorini (Vice sindaco MontecatiniValdicecina e COSVIG) I progetti pubblicidell'energia in Toscana
-Ore 10.10 Gianluca Brunori (Facoltà di Agraria Università di Pisa) Il rischio energia per l'agricoltura a scala locale e globale
-Ore 10.30 Dibattito sulle politiche energetiche
-Ore 11 Esperienze dirette sul territorio (Sono statiinvitati i sindaci di Terricciola, di Lajatico, di Chianni, di Riparbella, diPontedera e di Castelnuovo Val di Cecina)
-Ore 12 Giuliana Strambi (CNR Firenze) Le normeministeriali di indirizzo per l'autorizzazionedegli impianti alimentati a fonti rinnovabili
-Ore 12.20 Renzo Macelloni (Presidente Belvedere spa) Un ettaro di cielo nel pisano
-12.40 Riccardo Lorenzi L'attività di controllo e di pianificazione energetica del Laboratoriodel Paesaggio
-Ore 13 Dibattito sulle modalità di intervento
-Ore 13.45 Fine mattinata


La partecipazione alla Giornata di Studi è gratuita ed aperta a tutti, previa iscrizione dal sito www.assform.it sezione seminari.

L'attestato di partecipazione, da scaricarsi in seguito dal sito www.assform.it sezione utenti, assieme agli atti del seminario, verrà rilasciato esclusivamente a coloro che avranno effettuato l'iscrizione via web.


Partecipazione gratuita

Aggiungi i tuoi scatti tramite Instagram taggando la foto #paesaggiarspat