Archivio di ottobre 2013

Parco della Contemplazione Lhungtok Choekorling

 header

CANTIERE DIDATTICO

Autunno 2014

 Villa Irene, Borgo di Pomaia di S. Luce (Pisa)

A circa due km. da Pomaia, su una cava dismessa, ci auguriamo possa sorgere il primo monastero buddhista della tradizione tibetana in Italia per ospitare anche i monaci e monache dell’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia, che finora non hanno mai avuto un luogo adeguato per il raccoglimento e la vita comunitaria propri della condizione monastica.

Questo cantiere didattico propone a chiunque voglia contribuire – laico, monaco e monaca, esperto, principiante – un training qualificato e applicazioni pratiche d’ingegneria naturalistica per il futuro parco ecologico del Monastero. L’attività inizia il 21 novembre, Giornata dell’Albero, per significare che il Parco sarà elemento di rete ecologica per il Comune di S. Luce.

Consisterà in attività di: riconoscimento specie e analisi vegetazionale; individuazione e ripristino di tratti della sentieristica con raccolta del germoplasma, recupero e riuso delle risorse vegetali, piccoli interventi di vivaistica, stabilizzazione, drenaggio, ripristino del reticolo idrografico minore, segnaletica, wild life management etc., e costituirà corso di aggiornamento AIPIN per gli aderenti interessati.

L’attività che si svolgerà a contatto della natura per risanarla e per ringraziarla, sarà un’occasione di preziosa esperienza per gli operatori del settore e fornirà un sostegno al Parco della Contemplazione che, seppur custodito dai monaci e dalle monache, è un bene di comune appartenenza.

 

Informazioni logistiche:

Associazione AIPIN

tel. 3472313990

mail segreteria_aipin_sic@libero.it

 

PROGRAMMA

In fase di definizione

Per ulteriori informazioni sul cantiere didattico: Gianluigi Pirrera jl.mine@libero.it


Ecomondo 2013

ecomondoEcomondo è la più accreditata piattaforma per il bacino del Sud Europa e del Mediterraneo per la valorizzazione e il riuso dei materiali e per la grande industria del futuro denominata anche Green Economy che deve il suo successo ad una giusta e proficua commistione tra la dimensione commerciale e la dimensione tecnico scientifica con uno spazio rilevante dedicato all’INNOVAZIONE nel settore della Green Economy.

Maggiori informazioni sulla manifestazione: www.ecomondo.com